In un mondo alternativo perenemmente in conflitto contro un sovrano oscuro, Re Arge, un piccolo regno resiste al suo dominio.
Un Re vedovo e stanco con riluttanza cede ai sacerdoti la secondogenita appena nata confidando in un’antica leggenda.
Gli anni passano e le due sorelle crescono senza conoscersi pur vivendo all’interno delle mura del castello, fino al giorno in cui la sorella maggiore Esperia viene rapita da una strana creatura.
La sorella più piccola, pur inesperta, parte con la spedizione di guerrieri captianata da Altea, capitano delle guardie reali.
Intanto Espria, segregata nelle prigioni, scopre di avere una sorella e che il suo amato Principe Emantus è partito con lei per salvarla.
Riusciranno i nostri eroi a tornare sani e salvi?

Personaggi Principali:

Re Atamante: ha visto morire di parto la moglie mentra dava alla luce la sua secondogenita. Incalzato dalla leggenda, e dal Sacerdote Crise, dedide di lasciare alle sue cure la figlia, nascondendola.
Cresce la primogenita viziandola, cercando di soffocare il senso di colpa dell’abbandono di Alyah.
Nel momento in cui viene rapita Esperia decide di raccontare tutta la verità.

Esperia: principessa del regno e primogenita. Cresce in un mondo illusorio, fatto di cavalcate, studi e ballo. Senza percepire la gravità di quanto accade nel mondo che la circonda.
Viene rapita da un mostro volante e si ritrova segregata nelle prigioni.

Alyah: scerdotessa e oracolo del tempio. Figlia di Re Atamante e sorella di Esperia.
Cresciuta nell’ambiente ovattato e protetto del tempio, gli unici contatti umani le poche sacerdotesse e la sua custode Teti. In pubblico appare sempre comperta da un velo e in penombra per adempiere ai suoi doveri di oracolo. Finchè non scopre di essere anche lei la principessa del regno e di avere una famiglia.
Decide di partire coi soldati alla ricerca della sorella rapita, più per la sua natura portata al sacrificio che per amore familiare o perchè crede nella leggenda.

Principe Emantus: promesso sposo di Esperia di cui è realmente innamorato. Il suo regno soccombe al dominio di Re Arge la sera stessa in cui viene rapita la principessa.
Decide di partire coi guerrieri per salvarla.

Altea: capitano delle guardie reali. Orfana di madre è cresciuta col padre, che ricopriva lo stesso ruolo all’interno del castello, tra gli studenti che ora sono diventati i suoi sottoposti. E’ legata a tutti loro da un profondo affetto fraterno.

 

La Profezia:
Le due lune saranno UNA,
le grandi colonne si creperanno, la luce del sole non più brillerà.
Quand’ecco che da un unico fiore cresceranno piante diverse:
un Alloro e un Giglio
Innalzeranno il Canto dell’Unità e la pace tra le terre del mar tornerà

Annunci