Archive for giugno, 2018


In un mondo alternativo perenemmente in conflitto contro un sovrano oscuro, Re Arge, un piccolo regno resiste al suo dominio.
Un Re vedovo e stanco con riluttanza cede ai sacerdoti la secondogenita appena nata confidando in un’antica leggenda.
Gli anni passano e le due sorelle crescono senza conoscersi pur vivendo all’interno delle mura del castello, fino al giorno in cui la sorella maggiore Esperia viene rapita da una strana creatura.
La sorella più piccola, pur inesperta, parte con la spedizione di guerrieri captianata da Altea, capitano delle guardie reali.
Intanto Espria, segregata nelle prigioni, scopre di avere una sorella e che il suo amato Principe Emantus è partito con lei per salvarla.
Riusciranno i nostri eroi a tornare sani e salvi?

Personaggi Principali:

Re Atamante: ha visto morire di parto la moglie mentra dava alla luce la sua secondogenita. Incalzato dalla leggenda, e dal Sacerdote Crise, dedide di lasciare alle sue cure la figlia, nascondendola.
Cresce la primogenita viziandola, cercando di soffocare il senso di colpa dell’abbandono di Alyah.
Nel momento in cui viene rapita Esperia decide di raccontare tutta la verità.

Esperia: principessa del regno e primogenita. Cresce in un mondo illusorio, fatto di cavalcate, studi e ballo. Senza percepire la gravità di quanto accade nel mondo che la circonda.
Viene rapita da un mostro volante e si ritrova segregata nelle prigioni.

Alyah: scerdotessa e oracolo del tempio. Figlia di Re Atamante e sorella di Esperia.
Cresciuta nell’ambiente ovattato e protetto del tempio, gli unici contatti umani le poche sacerdotesse e la sua custode Teti. In pubblico appare sempre comperta da un velo e in penombra per adempiere ai suoi doveri di oracolo. Finchè non scopre di essere anche lei la principessa del regno e di avere una famiglia.
Decide di partire coi soldati alla ricerca della sorella rapita, più per la sua natura portata al sacrificio che per amore familiare o perchè crede nella leggenda.

Principe Emantus: promesso sposo di Esperia di cui è realmente innamorato. Il suo regno soccombe al dominio di Re Arge la sera stessa in cui viene rapita la principessa.
Decide di partire coi guerrieri per salvarla.

Altea: capitano delle guardie reali. Orfana di madre è cresciuta col padre, che ricopriva lo stesso ruolo all’interno del castello, tra gli studenti che ora sono diventati i suoi sottoposti. E’ legata a tutti loro da un profondo affetto fraterno.

 

La Profezia:
Le due lune saranno UNA,
le grandi colonne si creperanno, la luce del sole non più brillerà.
Quand’ecco che da un unico fiore cresceranno piante diverse:
un Alloro e un Giglio
Innalzeranno il Canto dell’Unità e la pace tra le terre del mar tornerà

Annunci

Alioth ψ Il Regno – 50

@nationalgeographic

– Dovremmo passare per questo villaggio – disse Altea indicando un punto sulla cartina.
Il sole doveva già essere alto dietro le nubi, oscure presenze su una terra di lacrime.
– Così rischieremo di trovare dei soldati nemici – fece notare Kahel.
– Si. Ma ormai siamo giunti al castello di Afrantus, volenti o nolenti dobbiamo affrontare il nemico – poi rivolgendo lo sguardo a Tmolus – Tuo fratello faceva parte dell’esercito del castello, vero? Se non è stato preso prigioniero possiamo sperare in un suo appoggio –
– Se è ancora vivo – disse Tmolus. Il dubbio sulle sorti di suo fratello lo attanagliava da un anno. Cioè da quando non aveva più ricevuto sue notizie, nell’ultima lettera gli aveva scritto di aver raggiunto finalmente l’ambito grado di capitano delle guardie reali.
Si allontanò dal gruppo. Il suo sguardo era assente e preoccupato.
Aron si avvicinò all’amico e gli mise una mano sulla spalla.
– E’ l’unico rimasto vivo della mia famiglia. Mia sorella e i miei genitori sono morti durante l’ultimo attacco dei mercenari all’isola… molti anni fa. Io ero ancora un bimbo, Fides mi prese sulle sue spalle e mi portò fino al castello. Mi ricordo ancora… Il padre di Altea ci prese con sé ed iniziò ad educarci –
– Vedrai – cercò di consolarlo – Sicuramente è sano e salvo. Fides è un grande combattente-

Lance Sheridan

~Plaited Poems~

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

HenryGuitarMan

"Never say never. Because limits, like fears, are often just an illusion" (Michael Jordan)

Ducis in fundo

"Difficile è solo ciò che credi tale."

MARIO ROSSI | writer

Dal sedile - sguardi lungo il percorso

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

Lea e l'Inchiostro

Scrivi. Custodisci. Vivi. Stupisci.

BieFfe Stories

Lasciati scrivere da un tratto di penna, come nel migliore dei romanzi

Digiuno e dieta Vegan Crudista

Il più grande strumento di purificazione per corpo, mente e spirito

MiddleMe

Becoming Unstuck

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

Lucy the Wombat

Sopravvissuta a un attentato a Parigi e rinata in Australia. Un blog su: disagio e cose belle, strani posti e creature, tanta meraviglia e un po' di assurdo. Con un vombato contro lo stress post-traumatico. Scrivo per me, per gli italiani in Australia e per gli umani sulla Terra.

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Victoria ma non troppo

Blog sconsigliato a chi vuole dei figli e/o a chi si prende troppo sul serio!

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

Scendo dalle nuvole

You only live once, but if you do it right, once is enough