Esperia aprì gli occhi, di fronte a sé vi era una graziosa fanciulla dai capelli biondo oro e gli occhi azzurri. Nonostante l’apparente tristezza del suo sguardo, vi vide un’infinita dolcezza.
Indossava una veste color rosa, assai leggera per le rigide temperature del posto. In mano teneva un vassoio con del cibo e un bicchiere d’acqua.
Timidamente si rivolse a lei.
– Voi siete la principessa Esperia ?-
– Si –
– Tenete – fece passare tra le sbarre il vassoio – Non dite a nessuno che vi ho portato da mangiare. Altrimenti mi uccideranno –
– Come avete fatto a passare la sorveglianza delle due guardie? –
– Conosco i passaggi segreti del castello –
Avrà avuto circa sedici anni eppure aveva trovato la forza di disubbidire ai suoi padroni per soccorrere un’estranea.
– Tornerò appena mi sarà possibile – sorrise leggermente e il suo volto si illuminò
– Come vi chiamate? – la presenza di quella fanciulla era come un raggio di speranza per Esperia.
– Mi chiamo Eos ed ero la dama di compagnia della principessina di questo castello – il suo viso si oscurò e calde lacrime scesero sulle sue guance – Aveva solo sei anni… ed è morta proprio qui… di polmonite… io ho tentato di salvarla – iniziò a piangere
– Non fare così – Esperia cercò di rincuorarla – Vedrai che tutto finirà per il meglio. Vedi ho sentito dire dai soldati che il mio principe è partito per venir in mio soccorso. Se riuscirò ad uscir di qui tu verrai con noi –
– Dite davvero? Finalmente potrò scappare da questo inferno? – poi guardandosi attorno
– Ora devo ritornare nelle cucine. Se si accorgono della mia assenza mi puniranno –
Se ne andò, sparendo come un folletto proprio come era arrivata, lasciando nuovamente sola Esperia nella propria prigione.
Aveva solo sei anni quella bambina ed era morta dove si trovava lei ora.
Così piccola ed innocente. La immaginò correre felice in quel castello, le sue risate echeggiare per i corridoi. La vide amata e coccolata da tutti.
Che crudeltà che possedevano questi uomini, chi era veramente questo Re Arge che permetteva cose così orribili?

Annunci