#4. Foto – Cleo&Leo

Il mondo visto attraverso la mente di due persone. Totalmente opposte.  Cleo&Leo

***

Che occhi gonfi. Sono orribile.
Persino il dentifricio sa di muffa.
Notte terribile risveglio pessimo.
La caffettiera elettrica riempe la casa col suo profumo di caffè.
Una nota positiva nella giornata appena iniziata.
Passeggio con la mia tazza di caffè tra le camere.
Guardo la cassetta della posta.
Una busta senza indirizzo.
La apro incuriosita.
Una foto.
Io e il ragazzo al bancone del bar piegati a guardare il barista morto.
La foto mi cade dalle mani.
Tremo.
Si capovolge.
Sul restro c’è il mio nome.
Cleopatra Rossi
E il mio indirizzo
Poi un altro nome
Leonardo Cascio
e un indirizzo.
Crollo a terra tremante.

Com’è possibile che sappia chi siamo?
L’assassino ci osservava!
La foto è stata scattata da un’angolazione precisa.
Vede l’interno del bar. Noi due piegati a guardare oltre il bancone.
Siamo in pericolo?
Ci sta minacciando?
Gioca con noi?

***

Info sul racconto e indice:  Cleo&Leo

3 thoughts on “#4. Foto – Cleo&Leo

  1. Gioco con te, 17stella? No, con Cleo e Leo che giocano ai detective con la foto.
    Dunque sono stati immortalati con tanto di nome e indirizzo.
    Cleopatra Rossi … che bel nome.

I commenti sono chiusi.