– Angel, cortesemente, potresti venire qui davanti al camino? – il Saggio si alzò e le fece cenno di avvicinarsi.
Angel lasciò la mano di Lemure e gli andò accanto.
– Come immaginavo –
Angel non capì e lo guardò con aria interrogativa.
– Lo vedete anche voi? –
Tutti annuirono.
– Cosa? Cos’ho? – Angel si guardò senza capire.
– Con la luce del fuoco del camino intorno a te si forma un alone rossastro. Brilli – le spiegò Dagon soppesando ogni singola parola. Era stupito.
– Che significa? – chiese Angel.
– Sei in trasformazione. E’ come se avessi congelato la tua essenza e ora questa sta emergendo pian piano. Dimmi, non hai ricordi del tuo passato? –
– No –
– Sogni? Sensazioni? –
Angel ripensò alla donna in riva al lago. Al profumo di lavanda.
– Si. Sogni –
– Bene. Bene. Vedi “Angel”, se questo è realmente il tuo nome, tu sei speciale. Esistono leggende, profezie, vecchi ricordi di draghi anziani …-
– Io speciale? –
– Si. circa un anno fa tra le stelle vidi una luce, più forte di tutte. Fu un segnale. Lo aspettavo da tanto. Era scritto che sarebbe avvenuto in questi tempi. Poi dopo l’ultima battaglia di Lucipher vidi su di lui quella luce. E capì. Capì che finalmete era giunta l’Era del cambiamento. E tu sei colei che porrà fine a tutte le guerre –

Fantasy_Girl_and_dragon_021476_

***

Indice : Peli – Storie di Draghi e Uomini

Annunci