17lastella

Perché la gente ha rinunciato a sperare. E dimentica i propri sogni. Così il Nulla dilaga

Peli – 9 – Uomini

Nei giorni che seguirono Angel rimase chiusa in casa, nascosta.
Pian piano che riacquistava le forze diventava sempre più radiosa e bella.
Dolores le insegnò a cucinare e rammendare, imparava velocemente. Era curiosa, volenterosa. Sapeva osservare. Spesso si sedeva su una sedia, assorta e concentrata, e poco dopo era in grado di ripetere i gesti necessari per preparare il pane. Senza sbagliare una dose. Aveva buona memoria.
Dolores aveva sempre desiderato una figlia femmina ed ora gli Dei le avevano donato questa fanciulla. Era dolce, paziente, solare. Adorava i bambini.
Raphael aveva perso subito l’iniziale diffidenza e presto iniziò a trattarla come una vera figlia.

La memoria non sembrava voler tornare. Angel non sapeva chi fosse ne da dove provenisse.
Dolores e Raphael però ora ne erano certi: lei non era un drago.

cute-girl-black-her-digital-art-brown-background-cool-facebook-timeline-covers

– Samuel perchè piangi ancora? – chiese Angel accovacciandosi davanti al bimbo in lacrime, gli accarezzò dolcemente la testa spettinandolo. Il piccolo smise di piangere e le sorrise.
– Sai, non lo ricordo più- e corse fuori dalla porta per raggiugere il padre.
Angel prese in braccio il più piccolo dei figli di Dolores e si sedette a fare colazione.
– Oggi devo andare al mercato, non aprire a nessuno e non farti vedere – disse Dolores pulendo le mani nel grembiule.
-Prima o poi scopriranno che mi tenete qui. Se io sono veramente un drago è meglio che me ne vada via.
Erano questi i momenti in cui Dolores percepiva quella strana sensazione sulla pelle che le faceva pensare “non è umana”. Gli occhi di Angel avevano completamente perso la pupilla, ora erano totalmente verdi e la sua espressione era assente. Come se non fosse presente tra loro. In quei momenti la temeva, ma poi la ragazza si riprendeva e sorrideva. E quel sorriso cancellava tutto. Dubbi, paure, incertezze, tutto.
– Non dire sciocchezze mia cara. Tu non sei un drago e noi troveremo una soluzione-

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Peli – 9 – Uomini

  1. ok adesso devo iniziare a leggermelo da capo😀

  2. Io proseguo paziente la lettura. Angel, o come si chiama, è un drago oppure no? Riuscirà a resistere dal mostrarsi agli altri?
    Belle domande in cerca di risposte.

tiZ On the trAin

(perché un pendolare napoletano sa quando parte, ma non sa quando arriva)

Esco dal Mio Corpo (e ho molta paura)

Blog semi serio di un ciccione che vuole riappropriarsi del proprio corpo.

simple Ula

I want to be rich. Rich in love, rich in health, rich in laughter, rich in adventure and rich in knowledge. You?

Ironiaprimaditutto

ma anche un caffè non sarebbe male _____________just another wordpress.com site lo dici a soreta

Health Sources

Health , Beauty and Food

A Tourist Abroad

Hit the road! Pronti per viaggiare?

mammagisella

Diario virtuale di una tri-mamma abbastanza normale

Armonia del Corpo e della Mente

benessere del corpo e dell'anima

pattykor122's Blog

mai dire mai

mypersonalspoonriverblog®

non al denaro, non all'amore, né al cielo

Astragal

I don't know where I'm going...

Un motivo al giorno per svegliarsi di buonumore

Fin dai tempi delle scuole medie, ho adottato un modo di alzarmi da letto la mattina senza che il peso del risveglio mi annientasse. Si tratta di una cosa semplicissima: come prima cosa al risveglio, penso a qualcosa di positivo che mi attende per la giornata. Niente di impegnativo, il pensiero può anche essere banale, ciò che conta è che mi dia il buonumore! Ho pensato di raccogliere i miei pensieri giornalieri in questo blog, un piccolo riassunto di piccole cose belle, a cui magari attingere nei periodi di affanno…

My Alethεiα

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

PointofView

by Riccardo Moschetti

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: