Peli – 7 – uomini

– Sta arrivando la stagione delle piogge – borbottò fra sè Dolores osservando il cielo oscurarsi di nubi cariche d’acqua.
Affrettò il passo per tornare al più presto a casa. Era ormai al limitare del bosco quando notò una piccola luce tra gli alberi.
Pensò ad una torcia già accesa.
– Chi è? –
Nessuno rispose e la luce scomparve.
Fece un passo per andarsene ma qualcosa la bloccò. Una strana sensazione, si sentiva attratta verso quel punto. Si voltò e si inoltrò tra le felci, proprio dietro agli alberi.
E la vide.
Adagiata tra le foglie c’era una ragazza nuda, in posizione fetale.
-Oh per tutti gli Dei! – le corse accanto e le tastò il polso per vedere se era viva.
Respirava.
Le scostò i capelli rosso fuoco e si ritrovò ad ammirare una ciocca di capelli color oro tra le dita.
La guardò meglio. I capelli la ricoprivano come un mantello.
Tra le sottili dita stringeva qualcosa, gliele aprì delicatamente e vide un ciondolo.
Si alzò in piedi di scatto.
Il suo aspetto era quello di un drago. Era sicuramente una di loro. Uno di quei mostri.
Indietreggiò di un paio di passi.
Avrà avuto più o meno quattordici anni.
Era indifesa, in mezzo ad un bosco.
Il suo istinto materno prese il sopravvento. Spazzò via la paura e la diffidenza.
La prese tra le braccia, forti del duro lavoro, e si incamminò verso casa.

La mise a letto, le bagnò la fronte con un po’ d’acqua e si mise a preparare la cena. Tenere le mani occupate l’aiutava a rilassarsi e a non pensare.

2dr71mx

5 thoughts on “Peli – 7 – uomini

I commenti sono chiusi.