Countdown – uno

I Messaggeri di Hermes
I Messaggeri di Hermes

It’s the final countdown
The final countdown
The final countdown
(Europe)

Seduta in biblioteca sorseggio il mio the osservando Donzineth che segue il recupero degli oggetti dal pc.
Da quando Hermes ci ha assegnato i nostri compiti sono tutti in fermento.
Tutti tranne me.
Sonia, Simone e Albert sono andati in visita nella terra delle Foglie d’Argento, dove ora vive Sfera con la sua nuova famiglia, nella speranza di risvegliare al più presto il potere dormiente di Simone.
Elizabeth sta recuperando, in questo preciso istante, un oggetto.
Angela e Seth sono riusciti a isolare due persone generatrici di uomini in nero. Purtroppo non erano pronte per accettare l’esistenza di altri mondi e pertanto Sabbath ha dovuto deviare le loro capacità latenti verso altri obiettivi. Secondo quanto mi avevano raccontato è probabile che svilupperanno doti creative notevoli. Diventeranno musicisti famosi o pittori?
Marc e Hermes sono impegnati a preparare la trappola per il killer, lasciandomi all’oscuro di tutto.
Non mi rimane altro che bere the e lavorare la bar. Fino allo scadere dei tre giorni.
Piuttosto di bar. Devo andare a dare il cambio a Jemina.
Arrivai al bar, mi sistemai dietro al bancone e salutai Jemina che a sua volta correva a dare il cambio a Elizabeth nel recupero oggetti. Tutti davvero impegnati.
Passai il pomeriggio a servire, salutare, sorridere e fare caffè meccanicamente. Si perchè la mia mente non era mai presente. Viaggiava in mondi lontani per poi pensare a ciò che sarebbe accaduto tra due giorni. Questa attesa era snervante e nello stesso tempo speravo non arrivasse mai la luna piena.

Annunci

2 pensieri su “Countdown – uno

I commenti sono chiusi.